Degustazione olio toscano

Degustazioni dell’olio nuovissimo di prima spremitura accompagnato da altri prodotti tipici delle Crete senesi.
Un fine settimana all’insegna della cultura gastronomica dove sarà possibile degustare l’olio di quest’importante angolo delle crete senesi accompagnato da gli altri prodotti tipici della Toscana, come il tartufo bianco ed il vino doc Orcia.

Tre giorni in cui sarà possibile visitare i frantoio del paese, partecipare a corsi di assaggio dell’olio e non solo, anche a corsi di degustazione di formaggio e di miele, assistere a spettacoli di strada o a commedie in vernacolo, cenare nelle contrade, assaggiare l’olio nuovo, il vino DOC Orcia, lo Champagne di Hautvillers, distillati e cioccolata, visitare mostre lungo il borgo di ceramica, terracotta , pittura, antiquariato nonché i musei cittadini, le Chiese e il Teatro della Grancia.
Non perdete l’occasione di assaggiare il primo olio, prenotate il vostro soggiorno in Toscana su www.chiantiferie.net e chiedeteci il programma compleeto della manifestazione.

Annunci

, , , , , , ,

Lascia un commento

Arte in Toscana

Dal 1998 “Memorie del Passato” rievoca ogni anno arti, mestieri, scene di vita quotidiana di un tempo passato (fine ‘800, primo’900) in realtà non troppo lontano, ma lontanissimo per i ritmi della vita attuale! Tra sabato 25 e domenica 26 settembre, artisti, mestieranti, cantastorie ecc. tutti vestiti in abiti d’epoca ci condurranno in un tempo che fu attraverso scene di vita quotidiana, arti, mestieri, balli, canti, musiche e sapori di allora. Lungo le strade del paese si riapriranno botteghe artigiane che faranno rivivere i mestieri di quel tempo mentre popolani, contadini e signori ricreeranno la colorata e chiassosa atmosfera dei giorni di festa. Giocolieri, musicanti, artisti di vario genere animano ogni angolo dell’antico borgo. Bancarelle osterie ristoranti ci delizieranno di profumi e sapori che ormai appartengono solo al passato!Non perdete questo evento prenotate il vostro soggiorno su www.chiantiferie.net

, , , , , , ,

Lascia un commento

L’Eroica

Altri ritmi, silenzi, altri tempi, altri eroi andranno in scena il 7 ottobre a Gaiole in Chianti. Campioni della domenica e antichi campioni che scivolano via silenziosi ed eccitati per le stradine bianche del Chianti classico e delle Crete Senesi, vestiti di maglie di lanona con sponsor che raccontano un’Italia antica, quella degli anni ‘30 o quella dei leggendari anni di Bartali e di Coppi o quella del boom economico degli anni ‘60.
E’ L’Eroica, la prima randonnée d’epoca su strade bianche. Percorso completo, 205 km di cui più di 100 su stradoni imbrecciati, sì, proprio quelli delle canzoni scoppiettanti di Paolo Conte. Vengono da tutto il mondo (California, Australia, Nuova Zelanda, Inghilterra, Francia, Canada, ecc.) per toccare e respirare i colori e le atmosfere “de l’époque” e di questa Toscana distillata d’ottobre.
 Se avete in garage una vecchia bici anche solo degli anni ‘70, una vecchia macchina, una moto d’epoca o semplicemente se vi piacciono la gente cordiale e il vino rosso, non mancate. Ci sono anche imprese più brevi, compreso il percorso cicloturistico da 38 km!
Addirittura il prestigioso quotidiano britannico, The Indipendent, ha inserito l’Eroica tra le 50 migliori gite in bicicletta.
Cogliete l’occasione per scoprire il percorso dell’Eroica “ a piccole dosi”: un segnaletica permanente vi consentirà ogni giorno di provarne un tratto. Prenotate il vostro soggiorno su www.chiantiferie.net, vi aiuteremo a organizzare le vostre gite quotidiane sul tragitto dell’Eroica e se vorrete veramente essere eroici vi potremo trovare a noleggio una bici d’epoca.

, , , ,

Lascia un commento

Pavimento della Cattedrale di Siena

18 AGOSTO – 24 OTTOBRE 2012
Straordinaria scopertura del Pavimento a commesso marmoreo della Cattedrale di Siena.
A Siena, nella magnifica cattedrale, a partire dal prossimo 18 agosto, subito dopo il Palio dell’Assunta, fino al 24 ottobre, verrà “scoperto” il pavimento a commessi marmorei, “il più bello…, grande e magnifico…
che mai fusse stato fatto”, secondo la nota definizione di Giorgio Vasari. Abitualmente infatti, il prezioso tappeto marmoreo è coperto da lastre di faesite per proteggerlo dal calpestio dei visitatori, più di un milione ogni anno, e dei numerosi fedeli che ogni giorno accedono al sacro tempio per la preghiera.
Grazie alla scopertura sarà ora possibile ammirare anche le tarsie nell’esagono sotto la cupola, lo spazio vicino all’altare, i riquadri del transetto per uno spettacolo unico, in cui i visitatori verranno guidati all’interno di un percorso che permetterà anche la visita straordinaria intorno all’abside, con la visione delle tarsie lignee di Fra Giovanni da Verona e gli affreschi di Domenico Beccafumi.
Il pavimento del Duomo è frutto di un complesso programma che si è realizzato attraverso i secoli, a partire dal Trecento fino all’Ottocento.
Non perdete l’occasione di visitare questo splendido e unico “tappeto marmoreo” prenotate un soggiorno vicino a Siena su www.chiantiferie.net

 

, , ,

Lascia un commento

Vancaza enologica in Toscana

I grandi vini di Panzano, come ogni anno, saranno presentati il terzo weekend di settembre (13-16 settembre 2012) a stampa e appassionati in occasione della famosa festa enologica chiantigiana, realizzata dall’Unione Viticoltori di Panzano in Chianti e dal Consorzio Vino Chianti Classico, con il patrocinio del Comune di Greve in Chianti. Nella piazza principale del paese medievale con la formula consolidata dell’acquisto del calice di degustazione sarà possibile percorrere un cammino gustativo di altissimo livello, accompagnati da musicisti che arricchiranno l’esperienza sensoriale e allieteranno i presenti.

Vini di Panzano, si dice. Come a rivendicare un’unicità in una zona già unica, invidiata per la bellezza dei suoi paesaggi, l’arte e la cultura dei castelli, delle pievi sparse ovunque, la delizia delle tradizionigastronomiche e, soprattutto, enologiche. Infatti, all’interno del vario territorio chiantigiano è individuabile uno stile propriamente “panzanese”. Panzano è una piccola area con proprie specifiche pedoclimatiche e condizioni di coltivazione per lo più omogenee. Sangiovese vitigno principe. Una storia dal centenario sapore di vino. Infine, ma non ultimo, un agguerrito e professionale gruppo di produttori, giunti da ogni dove a diversificare, arricchendolo di nuove efficaci interpretazioni, il fertile sostrato vinicolo toscano, e i cui entusiasmi, le cui passioni, le cui tante battaglie hanno contribuito alla crescita della grandezza di Panzano e dei suoi vini.

Non perdete, quindi la grande festa di VINO AL VINO, prenotate il vostro sogggiorno su www.chiantiferie.net

, , , ,

Lascia un commento

XXXXII rassegna del Chianti Classico

Dal 6 al 9 settembre 2012 la piazza di Greve ospiterà il 41° Expo del Vino Chianti Classico.

Come ogni anno la storica Piazza Matteotti di Greve ospiterà migliaia di esperti ed enoappassionati di tutto il mondo che potranno testare le ultime annate del Gallo Nero parlando direttamente con i produttori attraverso gli stand di degustazione delle singole cantine o nel padiglione centrale della rassegna dove sommelier professionali serviranno le etichette di molte altre aziende del territorio.

La kermesse animerà la città con convegni, degustazioni di vino e prodotti tipici, tour guidati nella campagna e nei laboratori artistici del territorio, musica e spettacoli.

Saranno quasi le 50 aziende presenti con un proprio stand, in rappresentanza di tutto il territorio del Chianti Classico per un totale di 100 etichette.

Gli stand per la degustazione saranno aperti anche la sera.
Non perdete questa occasione unica per assaggiare il meglio del Chianti direttamente dai viticoltori, prenotate il vostro soggiorno nel Chianti su www.chiantiferie.net

, , , ,

Lascia un commento

Gelato senza GLUTINE in Toscana

Una vacanza in Toscana non è completa senza assaggiare un buon gelato artigianale ammirando le bellezze artistiche e culturali che vi circondano. Questo non sempre è facile per chi è celiaco. Fortunatamente l’Associazione Italiana Celiachia ha realizzato il progetto gelaterie. Le Gelaterie aderenti al Network hanno seguito un corso di informazione organizzato da AIC, utilizzano ingredienti naturalmente senza glutine, prodotti notificati e di aziende presenti nel Prontuario AIC degli Alimenti; conoscono le regole relative alla distribuzione e non contaminazione del gelato.

Ecco una guida delle gelaterie toscane aderenti al Progetto dell’AIC:

GELATERIA CREMI’ – C.so Italia, 100 Arezzo

L’ANTICA DELIZIA – Via Fiorentina,4 Castellina in Chianti

CIOLLI – Via Ramazzini, 35/r Firenze

IL GIRASOLE – Via Aretina, 138/C r Firenze

ROBERTO – Via Mariti, 3/a Firenze

GELATERIA MALOTTI – Via di Novoli, 42/6 Firenze

DAMIANO – Via Burchiello, 20/r Firenze

BAR GELATERIA LA CASTIGLIA – Via della Riconoscenza,7 Monte San Savino

SNOOPY – Via Rosini, 20 Lucignano

GELATERIA BYBLOS – Via Roma,199-203 Monteroni d’Arbia

LA SORBETTIERA – P.zza Machiavelli, 14 Montespertoli e p.zza Tasso 11/r Firenze

DA I MORO – Via Empolese, 228 San Casciano Val di Pesa

I PINI – P.zza G. Matteotti, 7 San Casciano Val di Pesa

BAR COMBATTENTI GELATERIA – Via S. Giovanni, 124 San Gimignano

GROM – Via Banchi di Sopra 13 Siena e Via dell’Oche, 24/R Firenze

CARIBIA – Via Rinaldini, 13 Siena

IL CAMERLENGO – P.zza del Campo,6 Siena

, , , ,

Lascia un commento

L’EROICA 2012

eroica 2012

Questa non è solo una gara, ma la Woodstock del ciclismo vintage.

Altri ritmi, silenzi, altri tempi, altri eroi andranno in scena il 1 ottobre a Gaiole in Chianti. Campioni della domenica e antichi campioni che scivolano via silenziosi ed eccitati per le stradine bianche del Chianti classico e delle Crete Senesi, vestiti di maglie di lanona con sponsor che raccontano un’Italia antica, quella degli anni ‘30 o quella dei leggendari anni di Bartali e di Coppi o quella del boom economico degli anni ‘60.
E’ L’Eroica, la prima randonnée d’epoca su strade bianche. Percorso completo, 200 km di cui più di 100 su stradoni imbrecciati, sì, proprio quelli delle canzoni scoppiettanti di un altro Paolo, Paolo Conte. Vengono da tutto il mondo (California, Australia, Nuova Zelanda, Inghilterra, Francia, Canada, ecc.) per toccare e respirare i colori e le atmosfere “de l’époque” e di questa Toscana distillata d’ottobre.
Se avete in garage una vecchia bici anche solo degli anni ‘70, una vecchia macchina, una moto d’epoca o semplicemente se vi piacciono la gente cordiale e il vino rosso, non mancate. C’è anche il percorso cicloturistico da 38 km. La prossima finestra di iscrizioni è il 6/8/2012, contattateci su 
http://www.chiantiferie.net/index-ita.php per avere maggiori informazioni e per prenotare il vostro soggiorno

, , , ,

Lascia un commento

Vacanze in Toscana

Notte di San Lorenzo in Toscana

Anche quest’anno la Toscana è pronta ad accogliere l’evento enogastronomico che, sotto la pioggia di stelle di San Lorenzo, coinvolge migliaia di residenti e turisti nella grande festa dedicata ai migliori vini e oli extravergine d’oliva della regione.

Se siete amanti del vino e volete trascorrere una piacevole serata d’estate mentre ammirate le stelle cadenti, allora ricordatevi che il prossimo Venerdì 10 Agosto 2012 è la notte di San Lorenzo. A questa notte speciale, molte città in tutta la Toscana hanno dedicato il grande evento “Calici di Stelle”, per celebrare i grandi vini della regione!

Tra le città che parteciperanno all’evento ci saranno Castellina in Chianti, Castiglione d’Orcia, Colle di Val d’Elsa, Gaiole in Chianti, Greve in Chianti, Montepulciano, San Gimignano, Siena, Cortona, Lucignano, Rapolano Terme tutte rinomate per la produzione di vino.

Il vino sarà protagonista assoluto in una delle notti più suggestive dell’anno, quando si ha la possibilità di ammirare le stelle cadenti di San Lorenzo, le “lacrime” del santo secondo la leggenda, il tutto in buona compagnia del vino.

Una magica notte d’estate nella quale i vostri sogni possono diventare realtà, prenotate la vostra vacanza su http://www.chiantiferie.net per dormire in uno degli agriturismi produttori di vino che prenderanno parte all’evento.

, , , , , ,

Lascia un commento

Agriturismo in Toscana

Agriturismo in toscana

Natura, paesaggio e relax: tante occasioni anche in alta stagione.

È nato in terre di Siena ormai venticinque anni fa il primo agriturismo toscano, tra i primi in Italia. Iniziativa allora da “pionieri”. Un segnale premonitore di un fenomeno, ormai, sempre più di attualità in Toscana dove si conciliano – al massimo livello – natura, paesaggio, storia, arte e cultura. Senza dimenticare relax e benessere.

Gli agriturismi in Toscana non mancano. Di ogni tipo: fattorie, poderi, ville e casolari. La scelta è solo vostra ed è tutta per un turismo intelligente, attivo, attento a quanto offre il territorio, vissuto a diretto contatto con la natura, le persone e una civiltà secolare. E ancora: passeggiate nei vigneti, visite alle cantine, degustazioni, corsi di cucina, percorsi di trekking naturalistici, una cultura enogastronomica riconosciuta in tutto il mondo, biche tours, percorsi benessere nei tanti stabilimenti termali toscani.

Pensate per un attimo alle dolci colline toscane, tra borghi medioevali immutati nel tempo, poderi che raccontano di fatiche antiche, pievi, cipressi, strade bianche e il calore rilassante delle acque termali. Dove? In Val d’Orcia, nelle Crete Senesi, nella val d’Elsa, nel Chianti sia Fiorentino che Senese, a San Gimignano, in Val di Chiana e a Cortona, solo per citare alcune zone, le più affascinanti, di una regione unica.

Il soggiorno in agriturismo si presta inoltre alle vacanze familiari, con i bambini e anche con gli animali domestici, per l’ambiente rilassato e riposante, per la disponibilità di spazi aperti e attrezzati per il gioco dei bimbi, per la possibilità di partecipare ai lavori di produzione agricola e di apprendere qualche nozione di agricoltura o di allevamento, soprattutto per quanto riguarda gli aspetti più emozionanti: veder nascere un pulcino, assistere alla vendemmia o alla frangitura delle olive; osservare, da debita distanza, la smielatura di un’arnia, oppure salare un prosciutto.

La Toscana – con i suoi 200mila ettari di territorio “protetto” – è un affascinante mix di natura e cultura da vivere in un contesto rurale unico. Le occasioni non mancano per gustarsi la Toscana. La vacanza vi aspetta, scegliete il vostro agriturismo su http://www.chiantiferie.net oppure approfittate delle offerte speciali http://www.chiantiferie.net/italiano/last-minute.php

, , ,

Lascia un commento